Skip navigation

(della serie: lo fanno tutti, non vedo perché io no)

(se fossi capace metterei in sottofondo della musica, una canzone qualsiasi dei White Stripes andrebbe bene)

Al decimo posto troviamo gli impiegati delle poste (ma, più in generale, tutti gli impiegati) che fanno partire il numero successivo della fila quando ancora non hanno finito di servire il cliente che hanno di fronte: dopo, non vi lamentate se uno si fa avanti e, soprattutto, non tirate fuori le norme sulla privacy che non è il caso!

In nona posizione ci sono i questurini e i carabinieri che ti fanno aspettare un’ora e cinquantatre minuti per fare una denuncia e davanti hai solo due persone; per voi una sola parola: Grazie! Grazie, perché ho perso una mattinata nella quale avrei potuto (nell’ordine): andare in piscina, studiare, comprare un sacco di roba inutile, dormire, mangiare il primo melone della stagione, flirtare con la nuova commessa, farmi i cazzi miei.

All’ottavo posto della nostra Hate List troviamo quelli che aspettano l’istante preciso nel quale scatta il verde per attaccarsi al clacson: ma perché non v’attaccate qualcos’altro a quel benemerito clacson?

Settima posizione per quei musicisti che vanno in trasmissioni musicali per cantare in playback (questa categoria rientra anche in una auspicabile classifica delle tristezze): dico io, con tutti i soldi che guadagnate, potete fare almeno quello per cui vi pagano, ovvero buona musica dal vivo, chissenefrega se poi c’è qualche imperfezione della chitarra o qualche stonatura, il bello è anche questo.

Sesta posizione (tutta meritata) per le Contesse Miserie*, quelle signore, cioè, che, nonostante il conseguimento di una certa età, si ostinano a comportarsi e, soprattutto, a vestirsi come se avessero smesso di crescere quarant’anni prima: signore mie, dire che siete ridicole sarebbe riduttivo, esiste un motivo se i pubblicitari hanno come target di riferimento le adolescenti e non voi.

Guadagnano il quinto posto quelle che se la tengono stretta per non dare un dispiacere al loro dio: bambine mie, vi state precludendo una serie di piaceri in nome di qualcosa che neanche esiste!

In quarta posizione ci sono quei genitori (e qui il riferimento è a quella generazione intorno al sopravvalutato ’68) che si comportano come fossero i migliori amici dei loro figli: quando mettere al mondo dei bambini non è sinonimo di maturità.

Ed ora è arrivato il momento di scoprire il podio (mi sento molto quello di mtv)!

Medaglia di bronzo per quei giornalisti che, privi di qualsiasi spiraglio di sensibilità, vanno ad intervistare – o almeno ci provano – poveri cristi nell’attimo di maggiore dolore (in genere sono genitori o congiunti che hanno appena perso in modo tragico una persona cara): alla faccia di qualsiasi codice deontologico.

Secondo posto: quelli che fissano un appuntamento e poi si presentano dopo ore (di solito accade in giornate da nubifragio) oppure giurano e spergiurano di chiamarti entro poche ore e hai modo di sentirli dopo anni (in genere tre, quando tutto ti va gonfie vele).

Al primo posto e, quindi, guadagnano la Medaglia d’Oro (rullo di tamburi) (questo è proprio un classico intramontabile): quelli che sono pronti a mettere la mano sul fuoco per difendere i loro principi e poi nei fatti mandano a benedire la coerenza. “Il tradimento? E’ la cosa più disonesta che possa essere fatta. No, mia moglie è con i bambini” “Chi va a puttane ha dei problemi; con quella però un giro me lo farei…” “Stimo molto le donne, però dovrebbero stare a casa a fare da mangiare e a stirare, farebbero meno danni”

*copyright by Carmen Consoli, of course!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: