Skip navigation

Le signore della domenica sono quelle donne della tv che, per motivi d’immagine, si presentano vestite sempre all’ultima moda, attente al look e perfettamente pettinate, ma, soprattutto, vengono considerate rassicuranti per grandi e per piccini: un occhio verso le tematiche care agli adulti e l’altro verso la sensibilità dei monelli, ammiccanti, ma anche protettive. Ma è proprio così? Prendiamo, per esempio, la regina delle signore della domenica, Mara Venier.

Mara Venier è stata per anni la presentatrice della lunga maratona televisiva della domenica di Raiuno; si considerava – e si faceva chiamare – “la ssia” (in omaggio alle sue origini venete), arrivava quasi a vantarsi di quanto fosse interessata a non ledere la sensibilità di ospiti presenti in studio e dei telespettatori. A ben guardare, però, non era proprio così “sensibile” e non lo è tuttora.

Il suo stile di conduzione era pieno di frasi volgari e doppisensi (spesso e volentieri a sfondo sessuale); le interviste cercavano di far confessare al malcapitato di turno particolari della propria sfera privata; il suo abbigliamento teso a mettere in mostra l’abnorme prosperità del seno (stile gatto ingoiato da un pitone); quella finta sensibilità che celava un radicato cinismo di fondo; nonostante tutto ciò, Mara Venier è stata considerata per anni La signora della domenica, e, per certi aspetti, continua ad esserlo tuttora.

Sembra che lo stile piaccia e funzioni, la prova? Il rapido diluvio di donne dello spettacolo che l’hanno adottato, a cominciare da Barbara d’Urso, presentatrice dei reality di marca Mediaset (provate a prendere le caratteristiche di qui sopra e convincetemi che non si adattano perfettamente alla d’Urso); da quando ha fatto lo spogliarello stile Colpo Grosso, è entrata nel club anche Simona Ventura; per non parlare di Iva Zanicchi o, ahimé, Paola Perego e temo che la lista sia destinata ad allungarsi.

Ricordo che Mara Venier è stata costretta dai suoi stessi sensazionalismi – leggi: lite tra quello-che-canta-ricominciamo e quello-dell-isola-dei-famosi – all’(auto)esilio.

Ttag: delle della , , , ,

Annunci

6 Comments

  1. La Venier è stata anche molto criticata per un’elegantissima maglia con la scritta “Dalla non è un cantante ma un consiglio!” con cui si è presentata in onda un pomeriggio. Che stile, eh?

  2. Ma quella non era la D’Eusanio? La quale non è una signora della domenica e non ha mai ambito esserlo, forse l’unico aspetto positivo della sua vita (televisiva).
    La Venier, se non mi ricordo male, era apparsa in un collegamento con il Tg1 con una maglietta del tipo: “Vuoi dimagrire? Caga.”
    Citandoti: Che stile, eh?

    • gaila54
    • Posted 6 novembre 2006, lunedì at 1 : 55
    • Permalink

    Ma io sono proprio scema… continuo ad ostinarmi a guardarepoco la tv e MAI le varie “signore” che la popolano… e gurda tu cosa mi perdo!!!!
    Ciao. :-)))

  3. Marco hai perfettamente ragione, ho confuso due momenti di alta moda catodica. Accidenti, se sei preparato sul trash…

  4. Se lo conosci lo eviti

    • manuela
    • Posted 29 gennaio 2007, lunedì at 0 : 43
    • Permalink

    mara venier, non tornare mai più in televisione, ma stattene ai caraibi con quel figo di marito


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: