Skip navigation

Ho appena scoperto che Vanessa Redgrave e Joely Richarson sono mamma e figlia anche nella vita. Alcune scene di Nip/tuck mi appaiono ora più terribili di quanto già non fossero.

E comunque Nip/tuck mi piace molto.

Mi piace perché prende gli stereotipi della narrazione e li stravolge; quando lo spettatore, anche quello più scafato, crede di sapere cosa stia per accadere, ecco che le sue previsioni vengono completamente deluse ed accade l’impensabile.

Lui al mattino chiede a lei di sposarlo, lei alla sera lo becca a letto con un’altra. Situazione a dir poco classica; ti aspetti che lei faccia una scenata, che spacchi i mobili, al massimo che faccia come in “Mulholland Drive” e prenda i gioielli per immergerli nella pittura fucsia. E poi ti aspetti che lui neghi fino alla morte, “Tradirti? Ma no, stavamo discutendo del nuovo contratto, hai frainteso, non è quello che sembra.” A Nip/tuck è diverso.
A Nip/tuck lui al mattino chiede a lei di sposarlo, lei alla sera lo becca a letto con un’altra. Lui non dice assolutamente nulla per giustificarsi, ma le allunga la mano e le chiede: “Ti vuoi unire a noi?” e lei accetta con nonchalance, anzi, sembra divertita.

Madre e figlia non sono mai andate d’accordo.
Stereotipo: la figlia al capezzale della madre morente e piena di ustioni a causa di un incidente d’aereo. Ti aspetti che la figlia si lasci andare a ricordi infantili, a come era bella la vita quando non c’erano litigi, incomprensioni e accanimento tra le due… Invece no, la figlia rinfaccia alla madre quanto sia stato doloroso quel rapporto che ha saputo rasentare il masochismo. Ad un tratto, la madre mostra un segno di vita, muove dolorosamente gli arti, sembra chiedere aiuto alla figlia, anche se non riesce a parlare. E la figlia si guarda attorno, prende un cuscino e soffoca la donna.
Tornata a casa, in salotto si ritrova la madre che le dice: “Hai sentito dell’incidente? Meno male che non ero su quell’aereo!”.

Un vecchio pazzo rapisce il ragazzo e il suo amante transessuale, li sevizia e quasi costringe il ragazzo ad evirare l’amante. A situazione ribaltata, ti aspetti che il ragazzo sia clemente, che non si metta sullo stesso piano del maniaco, invece, quando ne ha la possibilità, fa fuori il vecchio.

Altro da dire? Si, certo.
Venerdì sera, intorno alle undici, Italia uno.
Se non capite qualche passaggio, sono disponibile per aggiornamenti.

Annunci

3 Comments

  1. Venerdì allora non esco, non me lo perdo, non l’ho mai visto.
    Un abbraccio.

  2. Mai visto, ma credo proprio che rimedierò

    • gabbiaDeLcazzo
    • Posted 14 maggio 2007, lunedì at 0 : 25
    • Permalink

    super bello nip\tuck…tutte le serie…da paura…cala solo in qualke puntata ke non e’ un gran ke’ soprattutto la 4 serie ma è sempre stra bello!!!!non perdetevelo!!!!!

    -W la riccia sempre e cmq-


One Trackback/Pingback

  1. By Il Momento « Piove con il sole on 27 Apr 2007 at 11:39 am

    […] 27 04 2007 Venerdì scorso è finita la quarta stagione. Ad una settimana di distanza devo dire che questa serie non mi ha soddisfatto particolarmente, […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: