Salta la navigazione

Si chiama Momo ed è, per quanto mi riguarda, l’unica rivelazione dell’ultimo Festivàl di Sanremo, ma non la troverete nella prima serata, non verrà presentata da Pippo o da Michelle.
Ha proposto la sua “Fondanela” nel Dopofestival, quello condotto da Chiambretti e che ha tutta l’aria di essere “Markette” in onda su Raiuno, con tanto di spogliarello finale.
P.C.: “Avevi presentato questa canzone alla commissione di Sanremo ed è stata respinta, ne avevi proposte delle altre?”
Momo: “No: le altre erano belle”

Su MySpace ha scritto: “Non sono un folletto, non sono uno gnomo, sono Momo”.
A parte la demenziale (e vagamente simile alla colonna sonora di un film di Dario Argento) “Fondanela”, le altre canzoni sono più che orecchiabili, con un pizzico di malinconia da buffone triste (mi si passi l’espressione).

L’ho già aggiunta nel pod a lato, per il quale mi aspetto suggerimenti e critiche.

Annunci

8 Comments

  1. E’ davvero inquitante!!! O_O

  2. Inquietante? A me fa morire dal ridere

  3. Ooooh, ecco un bel template! Bella pure la micia.

  4. Non c’è che dire, questo è un personaggione altrochè!
    Grazie per la segnalazione.
    Un abbraccio.

  5. Che poi è quello che c’era prima con annessa foto diversa, della micia, appunto, che non ama essere fotografata da paparazzi (comunque, preparati ad altri cambiamenti e non brontolare!)

  6. Si, anche! E’ inquietante e divertente allo stesso tempo! 😛 Mi fa morire quando fa il movimnto d’anca. 😀

  7. Il pod sembra andare bene! 🙂

    riguardo a Momo… Boh, devo ascoltarla bene!

  8. Grazie per aver votato 😀
    CIAO!!!


I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: