Salta la navigazione

Nonostante il veloce corso di galateo, pare che George W. non sia riuscito a scappare da sua maestà la gaffe.

Dal Corriere cartaceo di domenica, si scopre anche che la grande preoccupazione di Bush junior fosse quella di non lasciarsi sfuggire un lapsus e di non chiamare la suddetta regina “la seconda”, come invece farebbe quotidianamente fra il suo entourage, e sembrerebbe anche che Bush senior sia “il 41esimo”. Le altre lezioni del galateo comprendevano: perché è necessario chiudere la bocca mentre si mangia, perché è malcostume bere direttamente dal collo della bottiglia e perché siano necessarie le posate.

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: