Skip navigation

Avevo pensato di non parlarne neanche, limitandomi a cambiare il template per 24 ore.

Avevo pensato di scrivere un post contenente tutti post precedenti; al sesto link ho cambiato idea.

Avevo in mente delle frasi molto filosofeggianti, ma che avrei capito soltanto io, a meno che non entrassi in particolari specifici, ma in questi giorni non m’interessano i particolari specifichi, vivo di superficialità.

Avevo per la testa alcune immagini da scovare e file da ascoltare, ma sarebbero stati un po’ troppo melensi per i miei gusti.

Alla fine scrivo dello scrivere, tautologia perfetta per occuparsi del nulla.

Fuffa.

Questi i fatti. La Terra ha ruotato su se stessa per ben trecentosessantacinque volte, spostandosi contemporaneamente nello spazio siderale e compiendo un movimento di rivoluzione intorno al Sole, tornando per posizionarsi nel punto iniziale; il che implica due cose, direbbe qualcuno. La prima è che ogni rivoluzione, in realtà, non porti a nulla di nuovo, ti fa annusare una ventata di novità, ma poi le vecchie consuetudini tornano per rinsediarsi nel posto che avevano temporaneamente lasciato mentre erano andate – volontariamente – a farsi un drink. E come si chiamano le persone che compiono sempre le stesse azioni e gli stessi errori? (barrare una casella a scelta)
a) patetiche
b) persone

La seconda è che, in realtà, qualcosa cambia, eccome se cambia. Il solo fatto di avere un anno in più è un notevole segno di cambiamento.

 

Porta ticinese piove ma c’è il sole
quando il dandy muore fuore nasce un fiore
le ragazze fan la file per vedere
la sua tomba con su scritte le parole
“io vi amo
vi amo ma vi odio però
vi amo tutti
è bello è brutto io non lo so
io vi amo
vi amo ma vi odio però
vi amo tutti
è bello è brutto è solo questo”

Baustelle – Un romantico a Milano

 

A voler proprio essere precisi, oggi più che essere la fine del primo, è l’inizio il secondo anno; in ogni caso, io il template lo cambio lo stesso. Solo per ventiquattr’ore, però.

Annunci

3 Comments

  1. Template minimalista per festeggiare il compleanno.
    Ma perché porta ticinese?
    Auguri.

  2. “Porta ticinese/ piove ma c’è il sole”, mi sembrava molto esplicito.

  3. Auguri! E grazie ancora per la risposta :-)*


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: