Salta la navigazione

Tipo che stamattina ho alzato la tapparella per vedere se avesse smesso di piovere.

Tipo che il vecchio del primo piano di fronte – quello che passa le estati urlando contro la moglie, la quale, per tutta risposta, si limita ad un “ssshhhh”, molto sussurato e molto lungo, invece di un “ma vedi di andare a fare in culo”, molto sonoro e molto squillante – stava in balcone a svuotare i sottovasi delle sue piante.

Tipo che, proprio in quel momento, una bambina stava camminando sul marciapiede, sotto al balcone del primo piano.

Tipo che il vecchio l’ha presa in pieno e lei, con voce rotta dalle lacrime, ha iniziato a lagnarsi con la nonna, “ma qui piove acqua dal cielo”.

Tipo che la nonna le ha detto, “passa di qua, ché è meglio”.

Tipo che io, nei momenti in cui oggi si presume che dovrei essere serio, non ci riesco perché mi scappa troppo da ridere.

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: