Skip navigation

Giornata di neve.

Ad un certo punto ha anche nevicato con il sole; potrei cambiare il titolo del blog in questi giorni.

Amica che abita nella mia stessa via ha tenuto a farmi sapere che il dirimpettaio mette due cassette di plastica vuote, di quelle usate per la frutta nei supermercati, davanti al suo garage che dà sulla strada per impedire ai vicini e ai passanti di parcheggiare. Un passo carraio un filino illegittimo. Leggenda vuole che chi abbia provato a rimuovere le cassette e lasciarvi la macchina si sia poi ritrovato con vistose rigature sulla carrozzeria. Inutile ogni tentativo di comunicare con la stradale, mi ha detto amica, “E’ la sua parola contro quella del dirimpettaio, signora; il vandalo potrebbe essere chiunque se non ci sono le prove”. Le prove ci sarebbero anche – figlio di amica ha fotografato il vicino mentre sistemava le cassette dopo che un portantino di un’ambulanza le aveva gettata via per lasciare libero il passaggio alla barella – ma non sono utilizzabili – le foto riprendono l’uomo di spalle. Insomma c’è un new bulletto in town.

L’immagine del giorno, comunque, resta la neve che letteralmente vola via dalle tende dei negozi o dagli alberi. Magic moments, anche se freddi.

Annunci

5 Comments

  1. Potreste mettere escrementi sulle cassette, così per fargli capire gli umori del vicinato.
    Sono stata un po’ a domandarmi come muore Kenny in versione nevosa, ma sono così tante le variabili…

  2. Eh, sì, ti offri tu di raccogliere il materiale necessario per l’operazione umorale?

  3. Che ci vuole? Basta un guanto e qualche cacca di cane… Io comunque non sono la persona giusta per compiere atti criminali, questioni etiche a parte, l’imbranataggine mi farebbe beccare subito e in qualche modo imbarazzante. Se gli escrementi – come è più che comprensibile – ti creano disagio puoi scegliere uova, pesci o qualsiasi cibo andato a male (le verdure sono pestilenziali).

  4. Questa è istigazione a delinquere, signora mia.

  5. Ma come la fai lunga. Hai esposto il tuo problema e ho trovato una soluzione. Tutto qui. Tienimi aggiornata, comunque.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: