Salta la navigazione

Giornata nuvolosa.

Lunedì. Prima serata. Canale 5. In diretta a “Scherzi a parte” Giorgia Meloni, Ministro della Gioventù nel precedente governo Berlusconi, risponde così alla domanda di due bambini “Come mai, quando c’eravate voi al governo lo spread era sopra i 500 punti, e ora intorno ai 300?” (intorno a 1:20:40):

“…perché ci sono dei signori che possono investire molti soldi e che decidono in quale stato investire e hanno preferito investire adesso in Italia perché quelli che stanno al governo sono amici loro o persone che hanno lavorato per loro”.

Nessun contraddittorio, nessun esponente del partito di opposizione, nessuno che potesse replicare a questa affermazione, nessuno che potesse contestare questa tesi del deputato del PDL. Anzi, c’erano due bambini che con l’occhio dell’innocenza che li contraddistingue facevano domande solo a prima vista  “cattive”, ma che a ben guardare si prestavano ad un gioco più grande di loro: concedere uno spazio televisivo alla propaganda di un onorevole del centrodestra. Missione compiuta. Complimenti agli autori.

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: